Sa Panada: la ricetta tradizionale di Cuglieri

Uno dei cibi più rappresentativi di Cuglieri è sa panada e come ogni anno, da 18 anni ormai, l’associazione culturale Gurulis Nova organizza per l’ 11 agosto 2019 la Sagra de sas Panadas.sagra sas panadas cuglieri
La location di quest’anno è via Eleonora d’Arborea e piazza Amsicora dove verranno allestiti numerosi stand di prodotti tipici e manufatti artigianali della tradizione sarda e sarà possibile vedere una mostra fotografica a cura dell’associazione culturale Seminario Sardinia.

La manifestazione inizierà alle ore 10 e si concluderà la sera, una giornata intensa e densa di eventi in cui si imparerà e si assaggeranno sas panadas, si assisterà alla sfilata delle maschere tradizionali de Sos Cotzulados di Cuglieri, Sos Traigolzos di Sindia e sfileranno i costumi tradizionali di Cuglieri, Ales, Fordongianus, Guspini, Narbolia, Marrubiu e Tresnuraghes e per finire si ballerà su ballu sardu!

Ma come si preparano sas panadas?

chiusura sas panadas
Come si chiudono sas panadas

Ogni cuglieritano custodisce gelosamente la sua personale ricetta de sas panadas tramandata da generazioni, io voglio condividere con voi la ricetta di famiglia, in modo che possiate provare a replicarla e perché no, a tramandarla anche voi in modo che la tradizione culinaria della Sardegna non si perda nella giungla del junk food!

Ingredienti per la pasta

  • farina di semola rimacinata di grano duro
  • acqua
  • olio evo
  • sale in proporzione 3 a 1
  • strutto

 

Per il ripieno

  • Carne mista vitello e maiale circa 1kg
  • piselli
  • favette fresche cuglieritane
  •  carciofi spinosi sardi
  • prezzemolo
  • pomodoro secco
  • aglio
  • Vernaccia invecchiata di Oristano
  • zafferano
  • noce moscata
  • olio evo
  • lardo macinato.

n.b. le verdure devono essere all’incirca quanto la carne.

Procedimento

sas panadas

Mettete l’olio evo e il lardo in una casseruola, una volta caldo, aggiungete le verdure in base al tempo di cottura di ciascuna e un po’ di pesto di pomodoro secco;
Versate un po’ di Vernaccia di Oristano, spegnete il fuoco e aggiungete la carne, il restante pesto e la Vernaccia nella quale è stato sciolto lo zafferano insieme alla noce moscata. In genere non è necessario aggiungere sale.

Per la timballa invece cuocere la carne per prima e aggiungere le verdure dopo. Cosa aspetti a prepararle secondo la ricetta cuglieritana?

sas panadas

Vorresti imparare da una vera massaia cuglieritana l’antica preparazione de sas panadas? Contattami!

Vuoi soggiornare a Cuglieri? Dai un’ occhiata a Sa Domitta è la casa vacanze per la tua estate!

Leave Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *